UK, viaggi all'estero: motivo valido o multe fino a 5000 sterline


I viaggi all'estero dal Regno Unito saranno vietati da lunedì 29 marzo, salvo per motivi validi, altrimenti si rischiano multe di £ 5.000. Tali restrizioni potrebbero durare fino all'estate.

I motivi accettati per il viaggio saranno: per lavoro o studio, o per visitare un parente o un amico intimo in gravi condizioni di salute.


5.000 sterline per andare in vacanza all'estero, questa la nuova azione del governo per tutelare il Paese da una possibile terza ondata Covid. La minaccia di multe è stata estesa fino alla fine di giugno, rendendo sempre più improbabili le vacanze estive all'estero, mentre una terza ondata di coronavirus si sta diffondendo in tutta Europa.

Entro la fine della settimana, è probabile che la Francia venga aggiunta alla red list di Paesi a cui è imposta la quarantena nei Covid-hotel.


Il continuo aumento dei casi della variante Covid sudafricana preoccupa i funzionari sanitari, tanto da far pensare di porre tutto il continente nella lista dei Paesi obbligati alla quarantena nei covid-hotel.

Le vacanze senza quarantena potrebbero non essere possibili fino ad agosto, eliminando le speranze di viaggi all'estero fino alla fine dell'estate.


Entro il 12 aprile la task force guidata dal segretario ai trasporti Grant Shapps riferirà su come e quando il divieto di viaggi non essenziali potrà essere revocato, il che sicuramente non avverrà prima del 17 maggio secondo la tabella di marcia ufficiale di Johnson.

0 views0 comments