Universal Credit: ampliare la ricerca il più rapidamente possibile, altrimenti rischio sanzioni


Stando ai nuovi piani del governo inglese, coloro che percepiscono l’Universal Credit dovranno ampliare la ricerca di lavoro oltre al loro settore d’interesse in modo da trovare un impiego il più rapidamente possibile, altrimenti potrebbero incorrere in sanzioni.


A partire da giovedì chi riceve l’Universal Credit dovrà ampliare la ricerca di un nuovo impiego ad altri settori oltre a quello di propria competenza dopo appena 4 settimane e non più dopo 3 mesi di ricerca.


Se non compiono "sforzi ragionevoli" per ottenere un lavoro o rifiutano un impiego, potrebbero vedere la loro indennità ridotta.


Way to Work”, così è stato denominato il nuovo piano del governo per spingere i cittadini attualmente a casa a trovare un nuovo lavoro il più rapidamente possibile.

Tale mossa ha lo scopo di indurre coloro in grado di lavorare, ma attualmente disoccupati o con stipendi molto bassi, ad affrettarsi a trovare un nuovo impiego.


Le offerte di lavoro hanno raggiunto il record di 1,22 milioni tra settembre e novembre.


La segretaria per il lavoro e le pensioni Therese Coffey ha dichiarato: "Way to Work è un cambiamento radicale nella nostra offerta a richiedenti e datori di lavoro, assicurandoci che la nostra rete di centri per l'impiego e gli eccellenti coach del lavoro possano offrire opportunità, lavoro e prosperità a tutte le aree del Paese".



502 views0 comments