Viaggi, Stati Uniti: allentate le restrizioni per i viaggi internazionali da Inghilterra e Europa


Più di un anno fa (18 mesi fa per la precisione) Donald Trump decideva di imporre il divieto di ingresso negli Stati Uniti per tenere sotto controllo i contagi da Covid-19.


In questi giorni però alcune indiscrezioni sono circolate, mettendo in allerta il Mondo intero: a Novembre i viaggiatori provenienti dall'estero, che hanno completato il ciclo vaccinale, saranno benvenuti nel Paese.


La conferma poco dopo è arrivata direttamente dalla Casa Bianca. Ovviamente a chi viaggia sarà richiesta una prova della vaccinazione prima di imbarcarsi e inoltre sarà necessario effettuare un test Covid-19 entro i tre giorni dal volo.


In quest'ottica si inserisce anche l'intenzione dell'Amministrazione Biden di richiedere un test un giorno prima della partenza verso gli Stati Unito e dagli Stati Uniti per tutti i Cittadini USA non vaccinati.

Il Coordinatore per la Pandemia della Casa Bianca ha anche annunciato che non sarà prevista la quarantena per chi è completamente vaccinato. Inoltre ha specificato che alle compagnie aeree spetterà il compito di raccogliere informazioni di contatto dai viaggiatori internazionali per facilitare la tracciabilità.





Finalmente un sospiro di sollievo per Regno Unito e Unione Europea, che in qualche modo sono stati premiati per le campagne vaccinali sostenute. Il Premier Britannico Boris Johnson ha espresso prontamente l'euforia della decisione presa da Joe Biden con un post sulla sua pagina ufficiale di Facebook.

149 views0 comments