Viaggi UK: cambiano le regole, addio al test day 2


Le restrizioni di viaggio COVID sono state eliminate, Grant Shapps ha dichiarato che le modifiche aiuteranno "a garantire che il 2022 sia l'anno in cui le restrizioni sui viaggi, i blocchi e i limiti alla vita delle persone sono saldamente riposti nel passato".


Il segretario ai trasporti ha delineato una serie di misure volte a rendere gli spostamenti più aperti e di facile utilizzo. "La Gran Bretagna è aperta agli affari", così ha esortito Grant Shapps in parlamento.


Le modifiche aiuteranno "a garantire che il 2022 sia l'anno in cui le restrizioni sui viaggi, i blocchi e i limiti alla vita delle persone sono saldamente riposti nel passato". Shapps ha affermato che il governo vuole passare da "misure generali di frontiera" a un "sistema di sorveglianza globale più sofisticato e mirato".


REGOLE PER COMPLETAMENTE VACCINATI (2 DOSI)


A partire dalle 4:00 dell'11 febbraio, i passeggeri vaccinati in arrivo in Inghilterra non dovranno effettuare test Day 2.


Per "completamente vaccinato" si intende aver ricevuto due dosi di una vaccinazione approvata o una dose di un vaccino Janssen.


"Ciò significa che dopo mesi di test pre-partenza, test post-arrivo, autoisolamento, spese aggiuntive, tutto ciò che le persone completamente vaccinate dovranno ora fare, quando si recheranno nel Regno Unito, è verificare il loro stato tramite il PLF", così ha dichiarato Shapps.


In aggiunta, sono incrementate le liste dei Paesi di cui vengono riconosciute le validità dei certificati di vaccinazione. Sono stati aggiunti 16 nuovi paesi, tra cui Cina e Messico portando a 180 il numero complessivo degli Stati riconosciuti validi in UK.


REGOLE PER NON COMPLETAMENTE VACCINATI


I passeggeri che non sono completamente vaccinati non dovranno più effettuare l'isolamento o eseguire il Day 8 test. Dovranno comunque compilare il PLF "per dimostrare la prova di un test COVID negativo effettuato due giorni prima del viaggio e devono comunque eseguire un test PCR post-arrivo", ha affermato Shapps, "Questo è un sistema proporzionato che ci avvicina di un passo alla normalità pur mantenendo le protezioni vitali della salute pubblica".


PLF


I PLF (passenger locator form) saranno resi "più facili e veloci" dalla fine di febbraio e le persone avranno un giorno in più per compilarli prima di mettersi in viaggio


MINNORENNI


Dal 3 febbraio, i ragazzi dai 12 ai 15 anni potranno dimostrare il loro stato di vaccinazione tramite il pass digitale del sistema sanitario nazionale per i viaggi internazionali in uscita dal Regno Unito.



1,178 views1 comment