Viaggi UK: probabili aggiornamenti Green e Amber List



Il Governo Britannico la prossima settimana farà la revisione delle liste a colori dei Paesi. Gli esperti hanno già ipotizzato alcuni cambiamenti degli elenchi che, ricordiamo, sono composti da Red List, Amber List e Green List.


Nella Green List attualmente ci sono alcune delle destinazioni più gettonate tra cui Croazia, Madeira e Malta. Tuttavia le mete preferite da chi viene dal Regno Unito sono inserite nella Amber List (basti pensare a Italia, Spagna, Grecia, Portogallo e Francia) e molto probabilmente vi resteranno.


Paul Charles di PC Agency è convinto che la Spagna resterà ambra in quanto i contagi nel Paese stanno diminuendo. Anche secondo Scott Hadden di Mark Bratt Travel il Paese Iberico non verrà declassato, anche per evitare un collasso del sistema di quarantena negli hotel, data la forte presenza di turisti provenienti dal Regno Unito.


L'esperto di dati Tim White concorda con gli altri pareri e ha aggiunto che teoricamente Grecia, Portogallo e Cipro non dovrebbero essere spostati nella Red List. Le Maldive potrebbero essere spostate nella Amber List data la diminuzione di casi e lo svolgimento di attività di ristorazione quasi esclusivamente all'aperto. Il Marocco invece potrebbe diventare di colore rosso e il Messico è improbabile che venga spostato dalla Red List. Difficile il destino della Turchia che a causa dei dati inaffidabili non trova il favore del Governo e resterà rossa.


Ricordiamo che la Amber-plus List è stata eliminata e che l'ultima variazione ha portato quindi nell'Amber List la Francia, anche gli Emirati Arabi sono diventati ambra. Nella Green List sono stati aggiunti invece Germania, Austria, Slovenia, Slovacchia, Lettonia, Norvegia e Romania. Messico, Georgia, La Reunion e Mayotte sono invece finiti nella Red List. Sono aumentati infine i costi dei covid hotel toccando il picco di £ 2.285.


Il Segretario ai Trasporti Grant Shapps dovrebbe annunciare le variazioni mercoledì o giovedì prossimo, con i classici aggiornamenti successivi che si terranno ogni tre settimane.

922 views0 comments