Viaggi, ultimo aggiornamento dal governo: Maiorca e Malta verdi, Italia per ora ancora ambra


Sul sito del governo britannico sono state rese pubbliche le ultime modifiche apportate al sistema a semaforo per i viaggi internazionali, l’Italia al momento rientra ancora nell’elenco ambra.


Le modifiche apportate agli elenchi entreranno in vigore a partire dalle ore 4:00 del mattino di mercoledì 30 giugno e prevedono l’aggiunta di diverse Nazioni alla lista verde, tra cui Ibiza, Maiorca, Malta e alcune isole dei Caraibi. Tuttavia, escusa Malta, tutte le 16 Nazioni che sono state aggiunte all’elenco, sono “sotto controllo” e potrebbero essere nuovamente spostate nella lista ambra.


Sei Paesi sono stati invece aggiunti all’elenco rosso, tra cui Tunisia e Haiti.


Cliccando qui è possibile prendere visione degli elenchi aggiornati.


Il Segretario ai Trasporti Grant Shapps ha confermato l’intenzione del governo britannico di rimuovere l’obbligo di quarantena per i britannici completamente vaccinati che rientrano da Paesi inseriti nell’elenco ambra, affermando che verranno comunicati ulteriori dettagli nei prossimi mesi. Tuttavia tale decisione probabilmente entrerà in vigore solamente nella tarda estate.

Non essendo state annunciate modifiche in merito allo status dell’Italia, le regole di viaggio tra i due Paesi per il momento restano invariate.

INGRESSO NEL REGNO UNITO DALL’ITALIA

Prima della partenza è necessario:

- test per il Covid-19 nei 3 giorni precedenti

- compilare modulo di localizzazione dei passeggeri

- prenotare kit di test per il secondo e ottavo giorno


All'arrivo in UK è fatto obbligo di:

- autoisolamento domiciliare per 10 giorni

- sottoporsi a test del secondo e ottavo giorno


I bambini di età pari o inferiore ai 4 anni sono esentati dall’obbligo di sottoporsi ai tamponi del secondo ed ottavo giorno.


Tuttavia sottoponendosi ad un ulteriore test, il Test to Release, è possibile terminare la quarantena con qualche giorno di anticipo. Esso può essere effettuato solamente dopo 5 giorni dall’ingresso in UK e comporta comunque l’obbligo di acquisto dei kit di test da effettuare il secondo ed ottavo giorno dopo l’arrivo in Gran Bretagna.

PARTENZE VERSO L’ITALIA

Prima della partenza verso l'Italia è richiesto:

- test per il Covid-19 48 ore prima

- compilare passenger locator form

- comunicare il proprio arrivo in Italia chiamando il numero verde Covid-19


All'arrivo è obbligatorio:

- autoisolamento domiciliare di 5 giorni con obbligo di tampone al termine

Per maggiori informazioni in merito alle regole di viaggio tra Italia e Regno Unito, cliccare qui.


Cliccando qui è possibile leggere il nostro articolo dedicato ai tamponi necessari per viaggiare tra i due Paesi e dove è possibile prenotarli.