VISUALIZZARE E CONDIVIDERE IL PROPRIO STATUS D'IMMIGRAZIONE

Updated: Jun 1


Per continuare a vivere e lavorare nel Regno Unito, è necessario essere in possesso del pre-settled o settled status. Per sapere come fare domanda per l'EU Settlement Scheme, è possibile rivedere qui l'articolo in cui viene spiegata la procedura completa.


Una volta ottenuto il pre-settled o settled status, sarà possibile visualizzare e condividere il proprio status di immigrazione online, tramite un codice di condivisione, per:


- dimostrare il proprio status ad altri, ad esempio i datori di lavoro

- aggiornare i propri dati personali, ad esempio il numero di passaporto o l'indirizzo e-mail

- controllare quali diritti si hanno nel Regno Unito, ad esempio il diritto di lavorare, affittare o richiedere benefici.


Chi può usare questo servizio


Questo servizio è disponibile al momento dell'ottenimento del pre-settled o settled status.

È disponibile per chi:

- ha richiesto un visto e ha utilizzato l'app "UK Immigration: ID Check" per scansionare il documento di identità sul telefono.


Non è possibile utilizzarlo se si ha una vignetta sul passaporto o un permesso di soggiorno biometrico.


Esistono diversi servizi per dimostrare il proprio diritto per lavorare o affittare casa.


Visualizzare o dimostrare il proprio status di immigrazione


Per prima cosa, viene richiesto il tipo di documento che è stato utilizzato per presentare la domanda per l'EU Settlement Scheme.


Se per la presentazione della domanda è stato utilizzato come documento d'identità il proprio passaporto, è necessario inserire numero di documento.

Inserire la propria data di nascita.


Indicare in quale modo si desidera ricevere il codice di sicurezza.

Inserire il codice ricevuto via mail o via sms.


A questo punto, si aprirà una schermata in cui viene riportato il proprio stato di immigrazione e la sua durata.


Fino al 30 giugno 2021, per provare il proprio status d'immigrazione è sufficiente mostrare il proprio documento d'identità.

In alternativa, già da ora, è possibile ottenere un codice di condivisione per dimostrarlo, dando così accesso all'eventuale datore di lavoro o padrone di casa alle informazioni di cui hanno bisogno, il quale può essere richiesto sulla pagina in cui viene mostrato il proprio status.